Alberto Chiancone

alberto_chianconeNato nel 1904 a Porto Santo Stefano da genitori napoletani, Alberto Chiancone compie la sua prima formazione artistica all’Istituto d’Arte di Napoli, dove ritornerà in seguito per ricoprire la cattedra di decorazione pittorica.
Nel 1925 entra a far parte del gruppo degli “Ostinati”. Insieme a Giovanni Brancaccio, Franco Girosi, Pietro Barillà ed altri, si fa portatore di un’arte slegata dalla tradizione ottocentesca e volta a nuove ricerche stilistiche ed espressive.
Innumerevoli furono le sue partecipazioni ad esposizioni italiane ed estere. Alcune sue opere furono realizzate con la tecnica dell’affresco; quali ad esempio i lavori per la stazione marittima di Napoli e per il teatrino di corte di Palazzo Reale.
Numerosi furono anche i premi e i riconoscimenti di critica ricevuti. Fra le premiazioni ricordiamo la vittoria al Premio Michetti, del 1954, grazie alla quale un dipinto del Maestro, l’Autoritratto che Achille Funi considerò “il più bel pezzo di pittura della mostra”, è confluito nella raccolta del museo di Francavilla a Mare. 
Muore a Napoli nel 1988.

 

Per approfondire la figura dell’artista, visita il sito http://www.albertochiancone.com/

——————Condividi——————

Share on FacebookTweetPost to TumblrPin itShare on LinkedInSend email